Sei un medico? Registrati

Definizione

Il carcinoma della prostata è un tumore maligno che origina dalle cellule della prostata, una ghiandola che fa parte dell’apparato genitale maschile. Il carcinoma della prostata può invadere l’organismo, dando luogo a metastasi, soprattutto alle ossa e ai linfonodi.

 

 

Il carcinoma della prostata:1

  • origina prevalentemente nella porzione periferica della ghiandola (70% dei casi), in una zona che è spesso apprezzabile anche alla visita medica, tramite la cosiddetta “esplorazione digito-rettale”
  • è più frequentemente rappresentato dal tipo “adenocarcinoma” (che vuol dire appunto, “tumore del tessuto ghiandolare”)
  • ha una gravità classificata in 5 classi, tramite il cosiddetto “punteggio di Gleason” (o “Gleason score”), che valuta il grado di differenziazione del tessuto ghiandolare colpito e l’eventuale infiltrazione dei tessuti circostanti

 

  1. Associazione Italiana di Oncologia Medica. Linee guida – Carcinoma della prostata. Edizione 2015.