Sei un medico? Registrati
psicologici_3

Parlare è importante

Parlare con il medico

Fare domande al medico è fondamentale. Potrai avere chiarimenti sulla malattia, sui trattamenti, sulle possibili conseguenze della malattia e delle terapie. Questo passaggio è cruciale per il processo di accettazione che subentra sempre a una prima fase di crisi. Non capire o non sapere sono invece ulteriori fattori di stress e disagio.

 

Parlare con gli altri

Parlare con altri, con chi ti vuol bene, ti aiuterà invece a condividere i tuoi pensieri e quindi a “stemperare” la tensione e trovare nuove motivazioni per reagire e trasformare la tua esperienza negativa in una maggiore attenzione per le “piccole gioie quotidiane” che la vita sempre ci offre. Vivere alla giornata, attimo per attimo, con un pensiero positivo che ci faccia apprezzare meglio ogni occasione per ringraziare per la vita che ci è data.

 

Parlare con le associazioni di pazienti

Molto utile è contattare le associazioni di pazienti. Essere in un gruppo di persone che possono meglio comprendere i tuoi problemi è di grande aiuto, per te e per gli altri.

La conversazione di gruppo permette quindi di sentirsi meno soli nella propria situazione.

Frequentando queste associazioni si può inoltre spesso fruire di un supporto psicologico, che ti aiuterà a rimettere “le cose in ordine”.